Sostienici

Tutte le donazioni a favore di A.F.Ma.L. sono fiscalmente deducibili o detraibili secondo i limiti indicati dalla legge, purché siano effettuate attraverso bonifici bancari, versamenti in conto corrente postale, assegni circolari o bancari intestati ad A.F.Ma.L. recanti la clausola "non trasferibile", carte di credito, anche prepagate.

A.F.Ma.L. è una ONLUS (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale) ai sensi del d.lgs. n. 460/97 ed è una ONG* (Organizzazione non Governativa) ai sensi della legge n. 49/87.

* L'elenco delle ONG è disponibile presso il sito del Ministero degli Affari Esteri

Il contributo a sostegno dei Progetti dell'A.F.Ma.L. può essere versato:

direttamente online:

Fai click qui per effettuare una donazione con Carta di Credito

 

 con Bonifico Bancario:

BNL: Ag. 6440 - via Cassia 629 - 00189 Roma
IBAN: IT 86 L 01005 0334 0000000001770

con Conto Corrente Postale:

Poste Italiane: c/c postale AFMaL n. 16767006

 

Deducibilità delle donazioni

Benefici fiscali per le persone fisiche

Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque non oltre 70.000 EUR/anno. (Rif.: art. 14, comma 1 del Decreto Legge  35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005)

In alternativa

Le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 2.065,83 EUR a favore delle Onlus consentono una detrazione d'imposta pari al 19% della donazione effettuata. (Rif.: art. 15, comma 1, lettera i-bis, d.P.R. 917/86)

In alternativa

Dal reddito complessivo si deducono i contributi, le donazioni e le oblazioni erogati in favore delle organizzazioni non governative (Ong) di cui all'articolo 28 della legge 26 febbraio 1987, n. 49, per un importo non superiore al 2% del reddito complessivo dichiarato. (Rif.: art. 10, lettera g, d.P.R. 917/86)

 

Benefici fiscali per le imprese

Le liberalità in denaro o in natura erogate da enti soggetti all'imposta sulle società in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000 EUR/anno. (Rif.: art. 14, decrto legge n. 35/2005)

In alternativa

Sono deducibili le erogazioni liberali a favore di organizzazioni non governative, per un ammontare complessivamente non superiore al 2% del reddito d'impresa dichiarato. (Rif.: art. 100, comma 2, lettera a, d.P.R. 917/86)

Sono deducibili le erogazioni liberali in denaro, per un importo non superiore a 2.065,83 EUR o al 2% del reddito d'impresa dichairato, a favore delle Onlus. (Rif.: art. 100, comma 2, lettera a, d.P.R. 917/86)

Sono deducibili le erogazioni liberali in denaro (o in natura) in favore delle popolazioni colpite da eventi di calamità pubblica o da altri eventi straordinari anche se avvenuti in altri Stati, per il tramite (anche) delle organizzazioni non governative (non vi sono limiti massimi deducibili). (Rif.: art. 27, legge 133/99 e d.p.c.m. 20/06/2000).