News ed Eventi

« Indietro

San John of God Fund Raising Alliance

Aiutare gli altri per aiutare se stessi !

Un'altra bella occasione per ricordare il motto di San Giovanni di Dio, che per le strade di Granada raccoglieva l'elemosina pei povei dicendo: ".... Fate del Bene Fratelli a voi stessi facendo del bene ai poveri".....

Ecco un buon esempio, che accompagna sempre lo spirito di tutti i partecipati al consueto incontro di coordinamento della "St. John of God Fundraising Alliance", che fa capo all' U.Mi.CO.I. "Ufficio Missioni e di Cooperazione Internazionale della Curia Generalizia dei Fatebenefratelli" .

Al meeting, che si è svolto il giorno 23 novembre scorso, hanno partecipato i rappresentanti e gli esperti delle diverse ONG e Fondazioni dell'Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio:  Portogallo, Irlanda, Spagna, Italia, Francia, che lavorano nel campo della Cooperazione Internazionae nei paesi meno favoriti.

I lavori si sono svolti presso la curia Provinciale Castigliana di Madrid, nella sede della Juan Ciudad INGD e il dirttore dell'U.MI.CO.I., Fra Moisés Martin Bosca, durante il discorso di apertura, ha dato il benvenuto ai convenuti e ringraziato tutti per la partecipazione. Ha inoltre ricordato che il giorno 25 novembre si celebrava la ricorrenza del 25mo anno di fondazione della Juan Ciudad ONGD. Prima di dare la parola ai convenuti, per discutere sui punti dell'ordine del giorno previsti, interviene Fra Miguel Angel Varona Alonso (Superiore Provinciale), il quale ha sottolineato l'importanza di continuare nell'opera di persuadere e di sensibilizzare la gente, nella ricerca di fondi per portare avanti l'attività assistenziale in tutto il mondo. Durante la sessione di lavoro, tutti i partecipanti, si sono confrontati relazionando sulle attività umanitarie che stanno portando avanti, permettendo così di avere una visione d'insieme sull'enorme lavoro che viene svolto da ognuna, oltre ad evideiare le sfide per il futuro, con l'obiettivo comune di continuare a promuovere la salute integrale delle persone e lo sviluppo nelle zone con scarse risorse. In particolare viene ribadita la questione che tutte le richieste d'aiuto, devono essere elaborate in maniera adeguata per favorire la comunicazione tra tutte le organizzazioni e con il coordinamento dell'ufficio U.Mi.CO.I. delle Curia Generalizia, che ha il compito di assicurarsi che l'iniziativa sia ancora valida e conforme, come dettato dalle linee guida generali.

Al termine dei lavori, Fra Moisés Martin Bosca, ringrazia tutti formulando un arrivederci alla prossima riunione che si terrà in Italia, ospitati dalla ONG A.F.Ma.L, il 17 marzo prossimo.